Un acquisto per la comunità

Sostenere l’economia dei territori montani colpiti dal sisma è forse la via più efficace per iniziare una difficile ricostruzione delle comunità.

clicca per ingrandire
clicca per ingrandire

In questi giorni si diffondono lunghi elenchi di produttori in difficoltà di tutte le zone al confine tra Lazio, Marche e Umbria e conseguenti inviti ad acquistare i loro prodotti. Non si possono fare classifiche e non è possibile in questo momento fare verifiche puntuali su chi davvero sia in seria crisi per danni da terremoto.

Per questo motivo, da parte nostra, ci limitiamo a segnalare tre aziende del territorio Piceno le cui condizioni abbiamo potuto verificare direttamente.

DSC_0034

Sono aziende che sono ancora in grado di fornire prodotti malgrado operino in situazioni davvero critiche. Aggiorneremo l’elenco nei prossimi giorni.

 

Filotei group

Via Salaria SNC, Zona Ind.le Pescara del Tronto, 63096 Arquata del Tronto, Ap

Tel. 0736/808117 – 808502

info@filoteigroup.it

www.filoteigroup.it

DSC_0042

Questo è lo stabilimento Filotei dopo gli ultimi eventi dei giorni scorsi. Non servono parole.

Filotei ha prodotto una confezione di tre salse che permette una donazione alle località di Pescara del Tronto ed Arquata del Tronto, completamente distrutte. E’ comunque in grado di offrire gran parte dei prodotti che trovate sul sito.

 

Molino Petrucci

Via Mulino n. 59, 63096 Trisungo di Arquata, Ap

Tel. 0736 809520

info@molinopetrucci.com

www.molinopetrucci.com

DSC_0014

L’azienda non è più raggiungibile perché in zona rossa di Trisungo e opera solo grazie al supporto dei Vigili del Fuoco. I prodotti che trovate sul sito sono disponibili.

 

Petrucci Enzo Carni

Via Salaria 8b, 63096 Trisungo di Arquata del Tronto, Ap

cell 3402854405

info@macelleriapetrucci.it

www.macelleriapetrucci.it

DSC_0077

Dopo aver resistito alle prime due scosse, l’edificio che ospita l’azienda, lungo la Salaria, ha registrato con l’ultima scossa danni molto gravi che pregiudicano la stabilità. La macelleria Petrucci ha quindi dovuto abbassare le serrande del negozio. L’azienda sta smaltendo i magazzini e sono dunque disponibili: guanciale, prosciutti, culatte, salami, tranci di lonza, lonzino, lenticchie, farro.

(foto Niccolò Norcini Pala per Optime)

 

Autore dell'articolo: Redazione